DA MESSINA A RAIRADIO2 PER LA SOSTENIBILITA’: IL PROGETTO DELLA SCUOLA DOMENICO SAVIO

L’educazione all’ecosostenibilità parte dalla scuola ed è per questo che la scuola Domenico Savio di Messina ha partecipato all’evento “M’Illumino di meno“. L’evento è stato lanciato da Caterpillar e RaiRadio2 nel 2005: una campagna simbolica finalizzata alla sensibilizzazione al risparmio energetico e a stili di vita sostenibili.

La giornata di M’illumino di meno prevede una puntata speciale di Caterpillar in cui si raccontano le adesioni più illustri e particolari. Tra questi gli alunni della classe terza della scuola primaria Domenico Savio di Messina. I piccoli hanno registrato uno spot audio, insieme alla loro maestra Giulia Cacciola, che è andato in onda in occasione della Giornata.

LEGGI ANCHE  FESTEGGIAMENTI S. ANTONIO: OGGI GLI APPUNTAMENTI CONCLUSIVI

Domenico Savio: una scuola sostenibile.

I conduttori di Caterpillar, Massimo Cirri e Sara Zambotti, hanno intervistato la Responsabile Progetti della scuola, professoressa Annagiulia Pellizzotto, che ha raccontato delle esperienze degli alunni del Savio e degli ampi spazi all’aperto di cui possono ogni giorno fruire.

“Per promuovere il risparmio energetico faremo lezione all’aperto – ha raccontato la maestra durante la messa in onda del programma radiofonico. La nostra scuola ha, infatti, cortili immensi e noi li sfruttiamo al massimo, evitando di utilizzare riscaldamento e energia elettrica. E’ uno spazio in cui i bambini si sentono in libertà. Le classi scenderanno a turno per rispettare il distanziamento, in modo che ogni gruppo potrà fare tra un’ora e mezza e due ore di lezione in cortile”.

LEGGI ANCHE  DA OGGI TAMPONI PER I VACANZIERI IN ARRIVO A MESSINA

Dalle lezioni in cortile alla mensa KM 0, la scuola messinese e i suoi alunni hanno meritato il plauso degli speaker radiofonici che entusiasti hanno voluto complimentarsi con le insegnanti.

La puntata che ha visto ospite la scuola Domenico Savio di Messina è disponibile sul sito web RaiPlay.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI