GRANDE SUCCESSO PER IL CINEMA ITALIANO AL FILMING ITALY-LOS ANGELES

E’ ufficialmente iniziata la sesta edizione di Filming Italy – Los Angeles. La manifestazione proseguirà fino al 21 marzo a Los Angeles con modalità al 90% in streaming. E’ realizzata in collaborazione con APA (Associazione Produttori Audiovisivi) e sotto gli auspici dell’Ambasciata d’Italia a Washington e del Consolato Generale d’Italia a Los Angeles.

Creato e organizzato da Tiziana Rocca, Agnus Dei e Valeria Rumori, Istituto Italiano di Cultura Los Angeles, Filming Italy – Los Angeles si pone vari obiettivi:

  • promuovere l’Italia come set cinematografico e ponte tra la cultura italiana e americana;
  • sostenere la crescita culturale italiana attraverso il suo cinema, l’internalizzazione dei prodotti dell’audiovisivo italiani;
  • supportare  le relazioni interculturali tra i vari registi, produttori ed artisti.

Il Festival quest’anno è dedicato alla memoria di Lorenzo Soria, ex presidente della HFPA, che ha sempre supportato la manifestazione fin dalla sua prima edizione.

Diverse le novità annunciate negli ultimi giorni: Matteo Garrone ha ricevuto dal vivo il Filming Italy Best Movie Award per la regia del film Pinocchio, candidato ai prossimi Premi Oscar per il Miglior Trucco e i Migliori Costumi.

Il Festival avrà l’onore di avere come promozione del made in Italy i costumi del film Pinocchio, realizzati della Sartoria Tirelli e disegnati da Massimo Cantini Parrini, nominato come Best Costume Design agli Oscar 2021.

LEGGI ANCHE  SPIDERMAN TORNA AL CINEMA. A NATALE NO WAY HOME

Ma ci saranno altri candidati agli Oscar nella rosa di ospiti del Festival. Anche Edoardo Ponti riceverà infatti il Filming Italy Los Angeles Best Director per “The Life Ahead”, candidato con Laura Pausini nella categoria della Miglior canzone originale.

Ai numerosi talent coinvolti nelle 26 masterclass si aggiunge anche l’attore americano Winston DukeCarosello Carosone, film diretto da Lucio Pellegrini che racconta l’ascesa ai vertici delle classifiche internazionali di Renato Carosone, il musicista italiano più famoso al mondo, ha inaugurato il Festival, ieri. Molte anche le scuole teatrali e cinematografiche che hanno aderito al festival, tanto che la sala virtuale è passata da 1500 a 2000 posti per permettere a tutti gli studenti di partecipare.

IL PROGRAMMA DEL FILMING ITALY LOS ANGELES.

Domani, sabato 20 marzo si alterneranno: Jean SorelVincent SpanoStefania Sandrelli, che riceverà il Filming Italy Los Angeles Achievement AwardAlice Rohrwacher e JR; e Susanna Nicchiarelli, che riceverà il Filming Italy Los Angeles Best Director per “Miss Marx”.

LEGGI ANCHE  I COCKTAIL ICONICI CHE HANNO CONQUISTATO IL GRANDE SCHERMO

Chiuderanno il festival domenica 21 marzoElena Sofia Ricci, che riceverà il Filming Italy Los Angeles Best Actress in a Tv Movie per “Rita Levi-Montalcini”; Bella Thorne, che riceverà il Filming Italy Los Angeles Best ActressGiovanni Veronesi, che riceverà il Filming Italy Los Angeles Best Director per “Tutti per 1 – 1 per tutti”; Margherita Buy, che riceverà il Filming Italy Los Angeles Pomellato AwardRocco Papaleo; e Winston Duke.

Nel corso di Filming Italy Los Angeles 2021, Carlo Verdone e Margherita Buy riceveranno il premio dell’Istituto di Cultura IIC Los Angeles Creativity Award, riconoscimento all’eccellenza italiana nel mondo in ogni settore creativo. Già assegnato a personalità di rilievo per il cinema il premio consiste in un’opera originale creata appositamente per l’Istituto dal noto artista e stilista Emilio Cavallini, ispirata al soffitto del Pantheon di Roma.

Più di 50 i titoli che verranno proiettati durante il Festival, tra film, serie televisive, cortometraggi e docu-film italiani, visti durante l’ultima stagione cinematografica e molti ancora inediti a livello mondiale.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI