SANREMO. LE PAGELLE AI LOOK DELLA TERZA SERATA: SPICCA VITTORIA CERETTI, MA VINCE FACILE

Vittoria Ceretti. Ti piace vincere facile? Se sei Vittoria Ceretti, super top con fisico statuario e classe innata, e soprattutto se attorno a te hai il nulla, o quasi, è fatta. Splendida nel primo abito di Valentino Haute Couture SS20 nero con scollo all’americana e spacco profondo e arricchito da fiocchi rosa. Il cambio d’abito la valorizza, se possibile, anche di più. E’ un Giorgio Armani Privé beige dorato con cristalli e senza spalline. Stellare. Voto 9 

Amadeus. Caro Ama detto patato, ma come ti vesti? Giacca rossa tutta tempestata di paillette e reverse neri e l’immancabile papillon. Tra il prestigiatore e il cioccolatino. Voto 4

 

Casadilego. In coppia con Francesco Renga nella serata dei duetti arriva Casadilego. Un ibrido tra un fumetto manga e il paralume della nonna. A completare l’orrore i capelli turchini (sarà per caso la figlia di… Loredana?). Disastro. Non classificata.

LEGGI ANCHE  FESTIVAL DI SANREMO 2021, LE PAGELLE AI LOOK DELLA FINALE

Orietta Berti. Aridaje… Ha dato lezione di intonazione a tutti, ma torna sul palco dell’Ariston vestita come le luminarie di Natale. Completo con blusa e pantalone stavolta rosso fuoco e al posto delle conchiglie sul davanzale una solitaria medusa. Mah! Voto 4 di incoraggiamento.

Arisa. Lei è un po’ tutti noi. Avete presente quando la mattina siamo in ritardo e prendiamo le prime cose che troviamo nell’armadio? Abito sottoveste nero e camicia annodata alla meno peggio, capelli spettinati. Indifendibile. Voto 3

Francesca Michielin e Fedez. Lei in versione scolaretta nell’abito Miu Miu nero con collettone bianco e maniche a sbuffo rosa con cristalli. Lui in Versace, sul pantalone ha la scritta “famiglia”. Insieme erano un pugno in un occhio. Male assortiti. Voto 5

LEGGI ANCHE  NOEMI: LA METAMORFOSI SI CHIAMA GLICINE

Noemi. La forma ritrovata dalla cantante innegabilmente esalta ogni suo outfit, ma ieri sera nel completo Dolce & Gabbana nero, top con pancino scoperto e pantalone palazzo era abbastanza anonima. Senza infamia e senza lode. Voto 6

Valeria Fabrizi. Ragazzi, che classe! Ecco come dovrebbe vestirsi una signora della sua età. Pantalone palazzo di paillette nero, top e blusa di chiffon. Sobria, elegante e con una grinta da fare impallidire le 20enni. Impeccabile. Voto 10

Maneskin. Look bohemienne per la band che ha incantato l’Ariston cantando “Amandoti” (CCCP) con Manuel Agnelli. Il corsetto ottocentesco di pelle rosa sopra la camicia Etro è perfetto, e che dire di Agnelli a petto nudo in Emporio Armani…. Spaccano di brutto. Voto 8

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI