SANREMO 2021. LE PAGELLE AI LOOK DELLA SECONDA SERATA: ELODIE INCANTA TUTTI

Elodie. La vera queen della seconda serata del festival di Sanremo è lei, Elodie. E non c’è da stupirsi: sguardo magnetico, gambe lunghe come l’autostrada del sole e quando scende le scale fasciata con un Versace rosso fuoco tutto tempestato di Swarovski l’unica espressione possibile è wow! Le cade un orecchino, che prontamente raccoglie. Ci credo! Si parla di gioielli Bulgari del valore di 45mila euro.

Più avanti si presenta in stile JLo nel medley Discoring vestita di fili argentati che lasciano poco spazio all’immaginazione. Se lo può permettere e così sia.

Il terzo cambio di Elodie convince un po’ meno. E’ una nuvola rossa di tulle da cui sembra quasi inghiottita. Sparisce il suo collo da cigno. E’ passabile, ma niente di che. L’ultimo abito è una peonia  firmata Giambattista Valli. Eleganza allo stato puro. Voto complessivo 8

 

Laura Pausini. L’altra grande protagonista della serata di ieri all’Ariston è stata Laura Pausini, reduce dalla vittoria ai Golden Globe. Arriva in nero con una lunga cappa in chiffon e paillette, tutto firmato Valentino. Lo stile Valentino non si discute, ma probabilmente Laura avrebbe potuto osare di più. Quei guanti in pelle nera poi… erano un dispositivo di protezione anti Covid? Voto 6,5 

LEGGI ANCHE  SABRINA FERILLI: PER ME MARIA È UN RIFERIMENTO,

Orietta Berti. Torna sul palco dell’Ariston dopo 29 anni dall’ultima apparizione al Festival e come lo fa? Con due conchiglie ricamate in paillette proprio lì, sul seno, stile sirenetta di Walt Disney. Se voleva stupire ci è riuscita, ma la prossima volta, Orietta, anche meno! Voto 5

La rappresentante di Lista. Veronica Lucchesi del gruppo La rappresentante di lista arriva in fucsia evidenziatore. L’abito è un monospalla ampio con drappeggi, spacchi, volant e per non farsi mancare nulla anche i guanti lunghi sempre fucsia. Too much. Voto 4 

Gaia. La sua tuta total white con frange di Ferragamo ricorda quella indossata lo scorso anno da Elettra Lamborghini. I social non perdonano e gridano al plagio, ma lei è bella e l’outfit pure, con buona pace dei leoni da tastiera. Voto 7

LEGGI ANCHE  LA COSTA TOSCANA SARÀ “IL PALCOSCENICO SUL MARE” DEL FESTIVAL DI SANREMO

Malika Ayane. La voce più raffinata del Festival indossa una impeccabile tuta con pantaloni in velluto e una cappa di rete che dona luce al look. Standing ovation per lei e naturalmente per re Giorgio (Armani) che l’ha vestita. Classe, eleganza, stile anche nel trucco e l’acconciatura. Perfetta. Voto 9

Ermal Meta. Dopo Fiorello, sempre impeccabile in Armani, l’unico uomo degno di essere menzionato per il suo look è Ermal Meta. Vestito da Dolce & Gabbana, perfetto con la giacca in paillette oro con i revers neri, camicia in raso di seta con collo a sciarpina e pantalone nero. Voto 8

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI