SANREMO: 1° ERMAL META, 2° ANNALISA, 3° IRAMA CON IL VIDEO DELLA PROVA. SORPRENDE ELODIE

È sorprendente e significativa la prima classifica di Sanremo, che al primo posto vede Ermal Meta vincitore della seconda serata di ieri ed in testa anche nella classifica generale. Ma sono anche gli altri posti ad essere una sorpresa. Irama del quale si è detto tantissimo a causa della positività al Covid di due componenti del suo staff, e del quale dopo l’una di notte è stata trasmessa la registrazione della prova di lunedì, è sorprendentemente terzo nella classifica generale e secondo in quella di ieri. Resiste Annalisa che aveva vinto la prima serata.

LA TOP TEN.

E dunque  la prima classifica generale del festival è la seguente: primo Ermal Meta, seconda Annalisa, terzo Irama, quarta Malika Ayane, quinta Noemi, sesto Fasma, settimi il duo Francesca Michielin e Fedez, ottavo lo stato sociale, nono Willie Peyote, decimo Francesco Renga.

 DIABOLICO FIORELLO.

Avant’ieri sera le sedie vuote, ieri  i palloncini, ecco come esorcizzare l’assenza del pubblico in teatro, senza soffrire per l’assenza del pubblico. Fiore arriva con una giacca con ali di piume nere “rubata” ad  Achille Lauro. “Questa è la platea che piace a me”, dice sorridendo per poi tornare serio con un appello: “Mi rivolgo ai grandi, bisogna organizzare quanto prima una campagna vaccinale di quelle potenti, vogliamo vaccinarci tutti affinché questo incubo finisca”.

FESTIVAL DI SANREMO 2021 – SECONDA SERATA AMADEUS FIORELLO

LA GARA DEI GIOVANI.

Parte la gara delle nuove proposte. Passano l’elegantissimo Davide Shorty con il brano Regina e Wrongonyou con Lezioni di volo e subito dopo comincia la gara dei campioni.

IL RITORNO DI LAURA A SANREMO.

Il primo ospite è Laura Pausini, fresca vincitrice del Golden Globe con “Io si” . Sono passati  28 anni da “La Solitudine” del 1993 cantata proprio al Festival, Laura è oggi  una star internazionale, ma a Sanremo è sempre legata. “Io si” è la canzone originale del film di Netflix “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti con Sophia Loren. “E’ bellissimo aver vinto  un Golden Globe con una canzone  cantata in italiano.” Ha dichiarato commossa.

LEGGI ANCHE  DRUSILLA FOER: IN TEATRO MI SENTO GANZA, ANZI ELEGANZISSIMA
FESTIVAL DI SANREMO 2021 – SECONDA SERATA LAURA PAUSINI

IL VOLO E L’ABBRACCIO DI AMADEUS A IGNAZIO BOSCHETTO.

Ed a proposito di commozione, particolarmente sofferta è stata l’esibizione del gruppo siculo marchigiano de il Volo. In questi giorni è scomparso il papà di Ignazio Boschetto, uno dei componenti del gruppo, ma il trio per rispetto del grande pubblico del Festival non è voluto mancare all’appuntamento omaggiando il maestro Ennio Morricone.

TORNANO LE VALLETTE.

Intanto in scena ricompaiono le vallette che consegnano i premi sul palco al posto del freddo carrello di ieri. Fiorello fa poi la parodia di Vasco Rossi interpretando un inedito scritto dal rocker per lui, che si chiude sulle immagini di un’autobetoniera al lavoro in un cantiere dal titolo ‘Gli scavi sopra’ .

Sanremo è anche lo show delle testimonianze. Ieri è toccato Alex Schwazer ricordare la sua vicenda e le squalifiche subite. Schwarzer vuole essere nuovamente  giudicato dalla giustizia sportiva, il gip di Bolzano, a pochi mesi dai Giochi di Tokyo, ha archiviato le accuse penali per doping a suo carico, sostenendo che le imputazioni del 2016 si basavano su provette manipolate. Una riabilitazione che ancora non cancella la squalifica fino al 2024.

FANTASTICA ELODIE.

Come co conduttrice se la cava,  ma come ospite è decisamente meglio. Elodie rende omaggio al suo repertorio ma lo “nasconde” e lo mixa in mezzo a tanti successi. E così “Guaranà” suona in mezzo alle atmosfere di “Vogue” di Madonna e “Battito Animale” di Raf. Semplice si cela fra “E la luna bussò” della Bertè e Could you be Loved di Bob Marley. Poi un accenno di “Rumore” di Raffaella Carrà, “Easy Lady” di Spagna, “Fotoromanza” di Gianna Nannini e parte finalmente Andromeda scritta per lei a Sanremo 2020 da Mahmood che omaggia anche con “Soldi”. Accanto a lei in una performance entusiasmante  delle affiatate ballerine per un’esibizione da far invidia a Beyoncè e Dua Lipa.

LEGGI ANCHE  SANREMO: BACI E SHOW PER “TENERE” GLI ASCOLTI

Elodie ritornerà poi con Fiorello per  “Vattene amore” di Minghi e Mietta  ed una canzone di  Mina. È lei la presenza più forte della serata e Fiorello ed Amadeus  se la coccolano in scena.

FESTIVAL DI SANREMO 2021 – SECONDA SERATA ELODIE

GLI EVERGREEN  E GIGI D’ALESSIO.

Il passaggio in scaletta da Elodie a Marcella Bella, Fausto Leali e Gigliola Cinquetti è alquanto  repentino, ma gli amanti della bella melodia all’italiana hanno gradito. Ritmi ancora alti poi con Gigi D’Alessio, con tanto di rapper per  “Guagliune”, un brano abbastanza diverso dal suo repertorio.

FESTIVAL DI SANREMO 2021 – SECONDA SERATA GIGI D’ALESSIO

ZLATAN “IL DIRETTORE DEL FESTIVAL DI SANREMO”.

Seppur infortunato e per evitare altre critiche che da settimane caratterizzano la sua partecipazione a Sanremo, Zlatan Ibrahimovic ieri ha preferito restare accanto al Milan impegnato in campionato ma con il Festival si  è collegato da Milano. Il direttore Zlatan ha ricordato  Davide Astori, il calciatore della Fiorentina e della nazionale scomparso tre anni fa.

 ACHILLE LAURO SI VESTE DA MINA.

Arriva canta e vola via. Accompagnato da Claudio Santamaria e Francesca Barra che si baciano nel finale Achille Lauro ha presentato la sua “Bam Bam Twist” rendendo omaggio a  Mina, “vestendola” con un completo grigio uomo e la lunga treccia rossa. “Godere è un obbligo, Dio benedica chi gode” ha detto prima di cantare ma l’impressione è che questi quadri non abbiano più in tv quell’impatto che avevano lo scorso anno.

Foto di Salvo La Fata. 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email