A SANREMO ANCHE LAURA PAUSINI. PRESENTATO IL FESTIVAL IN MODALITA’ PANDEMIA

Una cosa è certa. Quello che inizierà domani sera sarà un Festival di Sanremo destinato a passare alla storia. E’ il festival dell’anno della pandemia, che ha escluso il pubblico dall’Ariston, ma che comunque ci sarà e regalerà alla gente cinque serate di musica e spensieratezza. Questo l’aspetto sottolineato più volte durante la conferenza stampa di apertura della kermesse, che si è svolta in una sala allestita per l’occasione al Casinò di Sanremo.

Un Sanremo che però non si farà mancare ospiti del calibro di Laura Pausini, reduce dalla vittoria al Golden Globe. L’annuncio a sorpresa è arrivato proprio nel corso della presentazione di questa mattina, con la Pausini presente attraverso un collegamento improvvisato attraverso un tablet. E’ stato lo stesso Amadeus ad annunciare la sua presenza nella serata di mercoledì.

Laura Pausini:”Ogni volta che vado a Sanremo me la faccio sotto”

“Non ci sono tante parole, ci sono solo cuori che battono, tante emozioni e tanta Italia che porto sempre dentro di me” ha detto Laura Pausini durante il collegamento ed ha aggiunto: “Il posto dove canto peggio nel mondo è Sanremo, speriamo bene,  quando mi avvicino con la macchina a questa città me la faccio sempre sotto. Non riesco ancora a controllare le mie emozioni nonostante io abbia veramente fatto di tutto e devo dire grazie a Sanremo”.

La Pausini canterà “Io sì”, il pezzo con cui ha vinto il Golden Globe e che è il brano portante de “La vita davanti a sé”, film di Eduardo Ponti girato con la madre Sofia Loren. “Siamo felici che l’artista più premiata e più internazionale che abbiamo venga a Sanremo- ha sottolineato Amadeus. Quella di mercoledì sarà una serata dal sapore internazionale nel senso della musica italiana amata nel mondo. Ci sarà un omaggio de Il Volo al maestro Morricone  e poi ci saranno canzoni che sono partite da qui e che sono diventate famose nel mondo e che saranno cantate dagli autori originali come Fausto Leali, Marcella Bella e Gigliola Cinquetti”.

Fiorello: “Sarà tutto spontaneo tra me e Ama, se non ci viene niente siamo fottuti!”

Non poteva che essere “particolare” la presenza di Fiorello in conferenza Stampa. Fiore ha fatto irruzione sul finale con il volto completamente coperto come da “Proto-protocollo” come lui stesso ha detto.  “Sappiamo che è un festival che comunque andrà sarà indimenticabile- ha sottolineato lo showman siciliano- quindi sono onorato di esserci e  ci metteremo d’impegno per regalare alla gente 5 serate spensierate. Ieri a Domenica In rivedendo le gag dello scorso anno ci siamo resi conto che l’80% non erano preparate. Anche quest’anno non abbiamo preparato nulla, se non ci viene niente siamo fottuti”. E’ un Fiorello esilarante sin da ora. Conclude il suo intervento dicendo: “Io e Amadeus siamo siamo inseparabili, secondo me neanche Renzi riuscirebbe a dividerci. Ama ha creato un cast eccezionale,  è riuscito a mettere insieme Willy Peiote e orietta Berti”.

I cantanti in gara domani

Nuove proposte: Avincola, Elena Faggi, Folcast e Gaudiano

Campioni: Aiello, Arisa, Annalisa, Colapesce e Di Martino, Coma_cose,  Fasma,  Francesca Michielin e Fedez Francesco Renga, Ghemon, Irama, Madame, Maneskin e Max Gazzè

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI