MUSUMECI: PRONTI PER IMMUNIZZARE TUTTI I SICILIANI, MA SERVONO I VACCINI

MUSUMECI: PRONTI PER IMMUNIZZARE TUTTI I SICILIANI, MA SERVONO I VACCINI

Inaugurato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, il primo Centro vaccinale anti Covid della Sicilia.

E’ stato realizzato in pochissimo tempo dalla Protezione civile regionale negli spazi della Fiera del Mediterraneo a Palermo.

A regime, e cioè quando la quantità di vaccini anti covid sarà disponibile, potranno essere vaccinate fino a 8000 persone al giorno.

All’ apertura  sono intervenuti l’assessore alla Salute Ruggero Razza, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè.

Pronte 62 postazioni, che presto diventeranno 120 in servizio ogni giorno dalle 8 alle 20. Impegnate 150 persone tra personale medico, amministrativo, operatori della Protezione civile regionale e del volontariato.

LEGGI ANCHE  LA ”BALBETTANTE” ESTATE METEO 2020

Previsto un ingresso auto dedicato agli over 80. Il primo vaccinato di oggi è stato l’84enne di Carini Vincenzo Agostino, l’84enne padre del poliziotto assassinato insieme alla moglie Ida il 5 agosto dell’89 a Villagrazia di Carini.

«Un anno fa – evidenzia il presidente della Regione Nello Musumeci – la Sicilia registrava il primo contagio da Coronavirus: scattava l’allarme, sembrava una vicenda limitata nel tempo e invece è iniziato un lungo calvario, che ha segnato tappe dolorose, ma anche di rivincita e di riscossa.

Abbiamo pianto oltre 3 mila morti. Non siamo stati fra i peggiori in Italia, attraverso la prudenza abbiamo avviato un Piano improntato certamente al rigore, abbiamo avuto tante perdite in termini economici e imprenditoriali. Però oggi possiamo dire che dal punto di vista logistico e organizzativo siamo pronti, la Sicilia è all’avanguardia.  Speriamo che presto questa macchina così ben organizzata, in tutte le città dell’isola possa consentire di immunizzare la comunità siciliana.”

LEGGI ANCHE  "VACCINI OVER 80 PICCOLO PASSO AVANTI VERSO LA FINE DEL COVID"