ASP MESSINA: LA REGIONE SICILIANA AVVIA L’ITER DI DECADENZA DEL DG. LA PAGLIA

ASP MESSINA: LA REGIONE SICILIANA AVVIA L’ITER DI DECADENZA DEL DG. LA PAGLIA

Dopo gli esiti  della commissione d’inchiesta nominata dalla regione siciliana per fare luce sulla gestione  dell’emergenza covid a Messina l’assessore alla salute  Ruggero Razza, ha proposto l’avvio della procedura di decadimento del direttore generale dell’Asp Paolo La Paglia, inoltrandole al presidente Nello Musumeci.

 Il governatore siciliano, condividendo i contenuti delle osservazioni espresse dalla commissione d’inchiesta e dall’assessore Razza  ha notificato al dott. Paolo La Paglia la notifica  dell’avvio del procedimento di decadenza  dalla carica di direttore generale  dell’asp di Messina.

Più volte in questi mesi il sindaco di Messina Cateno De Luca aveva sollevato dubbi sulla gestione dell’emergenza Covid da parte dell’asp dello stretto presieduta da La Paglia e più volte ne aveva chiesto alla regione siciliana le sue dimissioni.

LEGGI ANCHE  SICILIA: IL VIRUS CORRE VELOCE. ANCHE MESSINA VERSO LA ZONA ROSSA

E’ stato lo stesso sindaco De Luca ha comunicare il provvedimento della regione stasera sulla sua pagina Facebook.

Dopo la notifica del provvedimento La Paglia potrà esercitare il diritto di accesso agli atti e formulare le sue  controdeduzioni entro 30 giorni.

In attesa della conclusione del procedimento, il presidente  Musumeci si riserva di adottare eventuali provvedimenti di sospensione.

a sinistra il dg dell’asp di Messina Paolo La Paglia, a destra il sindaco di Messina Cateno De Luca.