SEE SICILY. SERVIZI GRATUITI PER COLORO CHE PASSERANNO LE VACANZE IN SICILIA

L’Assessorato regionale al Turismo, guidato da Manlio Messina, sostiene il comparto turistico, proseguendo i progetto See Sicily, pensato per contrastare gli effetti dell’emergenza Covid-19. La regione acquisterà servizi turistici in giro per la Sicilia (pernottamenti, visite guidate, ingressi ai musei) che saranno gratuitamente messi a disposizione dei turisti attraverso appositi voucher.

Per questa parte del progetto See Sicily la Regione ha stanziato ben 75 milioni di euro del Po Fesr 2014-2020. L’obiettivo adesso è quello di realizzare una campagna di comunicazione integrata – online e offline – rivolta ai visitatori nazionali e stranieri che promuova la Sicilia, faccia conoscere il progetto e contribuisca così a destagionalizzare e a incrementare i flussi turistici.

LEGGI ANCHE  CATENO DE LUCA: PUBBLICATO UN SONDAGGIO PRIVO DI ATTENDIBILITA'

Il bando per l’affidamento del servizio di comunicazione.

A tal proposito, il dipartimento regionale del Turismo ha pubblicato il decreto per l’affidamento del servizio di comunicazione, con l’obiettivo di promuovere l’immagine della nostra Regione in Italia e all’estero e pubblicizzare gli incentivi previsti per quei visitatori che sceglieranno la Sicilia come meta delle proprie vacanze.

La comunicazione di See Sicily si concentrerà, in particolare, sulla creazione di un’immagine coordinata del progetto e sulla realizzazione di campagne video emozionali rivolte al mercato italiano ed estero.

Gli operatori del settore interessati a partecipare al bando devono essere iscritti al Mercato elettronico della Pubblica amministrazione (Mepa) e hanno tempo fino alle 12 del 15 febbraio per presentare la propria candidatura all’indirizzo di posta elettronica certificata dipartimento.turismo2@certmail.regione.sicilia.it.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email