DA OGGI L’ ITALIA È ARANCIONE: COSA SI PUÒ FARE E COSA NO

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”8v1wexv24q” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”vmat1hrao9″ data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”7rxhyapffa” animation_delay=”0″]

Da oggi e fino al 30 dicembre, l’Italia cambia nuovamente colore e diventa “arancione”. Per tre giorni allentano dunque le misure anti Covid e cambiano le regole.

Gli spostamenti

In questi giorni, a partire da oggi (28 dicembre) fino al 30, ci si può spostare liberamente all’interno dei Comuni fra le 5 e le 22. Via libera dunque alle visite a parenti ed amici antro questi orari. E’ consentito inoltre, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, anche in un Comune diverso dal proprio ma sempre e solo all’interno della stessa Regione, tra le 5 e le 22 e nel limite massimo di due persone. Sarà possibile spostarsi, anche tra Comuni di aree differenti, per raggiungere i figli minorenni presso l’altro genitore o comunque presso l’affidatario, oppure per condurli presso di sé

LEGGI ANCHE  NUOVE STRETTE: DA LUNEDÌ MEZZA ITALIA A RISCHIO ARANCIONE O ROSSO

Negozi, bar e ristoranti

Riaprono i negozi, mentre bar e ristoranti restano chiusi tranne che per asporto e servizio a domicilio. Per rialzare la saracinesche dovranno attendere il 7 gennaio.

Funzioni religiose e attività motoria

Si può andare in chiesa, dalle 5 alle 22, per assistere alle funzioni religiose. Consentite le passeggiate e l’attività motoria, sempre dalle 5 alle 22.

L’Italia “in arancione” durerà per poco, solo da oggi fino al 30 dicembre, oltre al 4 gennaio. Il 31 dicembre, l’1, 2, 3, 5 e 6 gennaio si ritornerà in zona rossa. Tra il 31 dicembre e il primo gennaio il coprifuoco si protrarrà fino alle 7 del mattino.

 

 

 

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI