VERTICE SU VACCINO E MISURE AD HOC PER NATALE, ZAIA CHIEDE ZONA ROSSA

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”g5dwihbj7e” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”uetdbizvdr” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”6zydzvo264″ animation_delay=”0″]

Il via libera al piano vaccini è arrivato dalla Conferenza Stato-Regioni ancora in corso. Secondo quanto dichiarato dal commissario per l’emergenza Domenico Arcuri “Nei primi giorni di gennaio partirà la vaccinazione di massa”. Intanto Arcuri invierà alle regioni tutte le indicazioni per la procedura di somministrazione e poi si procederà con la consegna delle dosi.

Ma con le Regioni si discute anche dell’ipotesi, ormai quasi una certezza, di un’ulteriore stretta sulle feste di Natale e Capodanno per limitare i contagi.

LEGGI ANCHE  MUSUMECI: FACCIO APPELLO ALLA RESPONSABILITA’ DI TUTTI

Per oggi infatti è prevista una decisione dell’Esecutivo, anche alla luce del parere del CTS. In queste ore non sono mancati gli scontri tra i ministri di Pd e Leu che spingono per chiudere tutto stile zona rossa, mentre più prudenti sarebbero i pentastellati e Italia Viva.

Adesso anche i Governatori di alcune regioni però sembrano propendere per la chiusura totale. In particolare ad invocare la zona rossa è il presidente del Veneto Luca Zaia, che ha chiesto misure più restrittive per tutte le feste, almeno fino alla Befana.  In accordo con Zaia il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia e quello della Salute Roberto Speranza, insieme con i rappresentanti di Lazio, Friuli Venezia Giulia, Molise e Marche. “Nel periodo delle festività servono restrizioni massime, se non le fa il governo le facciamo noi – ha detto Zaia – Se non chiudiamo tutto adesso ci ritroveremo a gennaio a ripartire con un plateau troppo alto”

 

LEGGI ANCHE  SI ACCENDONO LE LUCI DI PIAZZA CAIROLI: CHE IL "NATALE" ABBIA INIZIO

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI