È NATALE ANCHE PER I BIMBI IN CORSIA: COME REGALARE UN SORRISO

[cmsmasters_row data_width=”boxed” data_padding_left=”3″ data_padding_right=”3″ data_top_style=”default” data_bot_style=”default” data_color=”default” data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_padding_top=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_shortcode_id=”xlozb3hj6p”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_border_style=”default” data_animation_delay=”0″ data_shortcode_id=”yzlimp2igx”][cmsmasters_text shortcode_id=”i6bcwouz9a” animation_delay=”0″]

È Natale anche per i bimbi ricoverati in ospedale e anche quest’anno, nonostante le numerose restrizioni dovute all’emergenza Covid che ha costretto le strutture sanitarie al rispetto di rigidi protocolli di sicurezza, Overland Onlus dedicherà loro un dono con l’iniziativa “Natale in corsia“.

«Non riusciremo ad organizzare la festa degli scorsi anni con Babbo Natale e zampognaro – ha spiegato il presidente della no-profit, Antonino Mandia – ma ci teniamo a donare un sorriso ai bambini e alle loro famiglie. Molti di loro sono costretti in ospedale da gravi malattie e sperano in un nostro pensiero, non possiamo deluderli».

Overland, insieme a Invisibili e l’ENPA, donerà ai piccoli in degenza nei reparti pediatrici degli ospedali Policlinico e Papardo di Messina, una scatola regalo che conterrà:

  • un giocattolo, ovvero un album con delle figurine dei “Cucciolotti”;
  • un simbolo religioso, fondamentale per trasmettere il tradizionale messaggio del Natale;
  • una confettura biologica, interamente realizzata nel Rifugio Sant’Eustochia.
LEGGI ANCHE  LA SOLDIARIETA' DI #ISAMUPUBBIRAZZU E INVISIBILI ONLUS .

L’iniziativa “Natale in corsia” si replica da molti anni e questa edizione è quasi una sfida: «Visti i rigidi protocolli di sicurezza degli ospedali – ha spiegato Mandia – non potremo consegnare i regali in prima persona. Non ci sentivamo comunque di sospendere l’iniziativa e dopo un esperimento riuscito durante la scorsa Pasqua, abbiamo deciso di adoperarci per Natale. Il 22 dicembre consegneremo i doni per i bambini ai responsabili dei reparti, che li faranno sanificare e mandare ai bambini».

L’APPELLO ALLA SOLIDARIETÀ

Overland onlus lancia un appello ai messinesi, che con un semplice gesto di solidarietà potranno dare un contributo concreto all’iniziativa “Natale in corsia”. Come? “Adottando” simbolicamente uno o più bambini, attraverso una donazione di 6 euro per ogni regalo che si vorrà fare.

Il donatore potrà comunicare un messaggio di auguri che verrà firmato a suo nome. Si potrà aderire entro il 20 dicembre: fisicamente, presso il Rifugio Santa Eustochia, o tramite bonifico bancario intestato a Overland Società Cooperativa Sociale S.r.l., Iban IT87G0521616504000008101354, con causale Natale in Corsia.

LEGGI ANCHE  PROVIAMO A SALVARE IL NATALE.

UN REGALO IN PIÙ

Coloro che risponderanno alla chiamata di solidarietà, oltre a portare un sorriso ai bambini che riceveranno il dono, sosterranno economicamente il Rifugio Sant’Eustochia, al quale verrà devoluto il ricavato dell’iniziativa.

La struttura ha lo scopo di avviare al reinserimento sociale e lavorativo, persone che vivono o hanno vissuto periodi di fragilità, come ex tossicodipendenti, detenuti, ex detenuti e persone con disagio sociale.

«Sono loro a coltivare i prodotti e a realizzare le confetture – ha spiegato in conclusione Mandia. Per le persone che seguiamo il nostro è un “rifugio” dai problemi della vita, perché a volte a causa delle condizioni in cui vivono non sanno a chi chiedere aiuto».

Alcune foto della consegna dei doni dello scorso anno

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI