PSORIASI: ARRIVA LA CAMPAGNA IMPATTO INVISIBILE. CONSULENZE ON LINE GRATUITE

[cmsmasters_row][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text]

In Sicilia, si contano circa 200mila casi di siciliani affetti da psoriasi, malattia notevolmente aumentata dallo stress causato dalla pandemia del covid19.
Stress e depressione sono le principali cause che accompagnano la predisposizione genetica alla malattia, per la quale si conta che il 10% dei malati non sia in cura per disinformazione o per rapporti di sfiducia nei confronti del dermatologo.


A testimoniare ciò le parole di Mara Maccarone, presidente ADIPSO (Ass. Difesa degli  psoriasici): “Il peso psicologico della psoriasi, con il bagaglio di ansia, depressione, stigma e isolamento sociale che si porta dietro, si ripercuote di frequente nel rapporto con il dermatologo, impedendo l’alleanza terapeutica che contribuisce a raggiungere i migliori risultati nella terapia; inoltre molti non sono adeguatamente informati sulle possibili opzioni di trattamento a disposizione.”

Esiste una grave disinformazione – dichiara Giuseppe Micali, dermatologo e membro del Consiglio Direttivo SIDeMaST – molti psoriasici non seguono le terapie o le interrompono.. Da qui, la necessità di aumentarne la conoscenza. Con questa iniziativa online si favorisce il contatto tra paziente e dermatologo, soprattutto per le persone più isolate come gli anziani”

Fondamentale nel percorso di cura della psoriasi il ruolo del Centro specialistico, dove i pazienti possono contare su diagnosi precoce e corretta, percorsi assistenziali strutturati e interventi terapeutici mirati. «E’ piuttosto diffusa – afferma Salvatore Curatolo, dermatologo associato ADOI – è una malattia infiammatoria sistemica che ha un rilevante impatto sulla qualità di vita; il contatto da remoto il dermatologo può dare al paziente una serie di consigli, pareri e suggerimenti per migliorare la propria condizione di salute”.


Per sostenere le conoscenze sulla malattia nasce la campagna di Amgen: “Psoriasi visibile – Impatto invisibile. Guardiamo oltre le apparenze”, promossa insieme alle associazioni ADIPSO (Ass. Difesa degli Psoriasici), ADOI (Ass. Dermatologi-Venereologi Ospedalieri Italiani) e SIDeMaST (Soc. It. Dermatologia medica, chirurgica, estetica e Malattie Sessualmente Trasmesse), al fine di ridefinire la percezione della malattia, che colpisce corpo e psiche e rinsaldare l’alleanza medico-paziente.

Mercoledì 2 dicembre specialisti delle associazioni ADOI e SIDeMaST saranno disponibili per un consulto on line


I pazienti infatti, accedendo al portale www.impattoinvisibile.it potranno consultare, in video consulenza, degli specialisti associati a SIDeMaST e ADOI pronti ad ascoltarli, rispondere a dubbi o curiosità sulla malattia e ad indicargli eventuali trattamenti da affrontare in centri specialistici della propria ragione. Conoscere e curare la psoriasi non è mai stato così semplice, grazie a questa bellissima campagna di cura e sensibilizzazione sarà sicuramente possibile farlo.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI