LE CASTAGNE: OTTIME IN CUCINA E ALLEATE DI BELLEZZA

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”3gp1amlffl” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”e82ul6mxju” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”pcffvljsv” animation_delay=”0″]

Quando pensiamo all’autunno ci viene in mente il giallo delle foglie, il rosso della melagrana, l’arancio della cotognata e, dulcis in fundo, il marrone delle castagne.

Proprio quest’ultime sono i frutti più consumati in questo periodo, ma poco si conosce su di esse e sulle loro proprietà.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”6lx7812mkh” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”15xdctyhim” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”9wodjwzvzb” animation_delay=”0″]

Le proprietà nutrizionali delle castagne

Le castagne sono importanti per il nostro benessere innanzi tutto perché contengono carboidrati e il loro valore energetico le rende ottime per combattere stress e stanchezza agendo come ricostituente naturale. In quanto però, composte principalmente da carboidrati, le castagne sono ricche di calorie e per questo il loro consumo non deve superare le tre volte la settimana.

LEGGI ANCHE  LA BUONA TAVOLA DI "THE MODERN COOK" DI CSABA DELLA ZORZA

Questo frutto, inoltre, contiene ferro, utile per contrastare l’anemia, è ricco di acido folico, una sostanza che aiuta ad evitare alcune malformazioni del feto, ha un buon apporto di fibre e ciò le rende adatte contro la stitichezza, tuttavia, è meglio evitare di mangiarle crude, perché possono risultare irritanti. Oltre ciò contengono sali minerali importanti, tra i quali il fosforo, in grado di potenziare l’attenzione e la memoria, ma anche potassio, lo zolfo, il magnesio, il calcio, insieme alle vitamine C, B1, B2 e PP. Essendo un alimento di origine vegetale, le castagne sono prive di colesterolo. Oltre a queste importanti proprietà, è utile sapere che non contengono glutine e quindi, possono essere consumate anche da chi soffre di celiachia. Infine sono ricche di proteine con una bassa percentuale di grassi, quindi raccomandate per gli sportivi.

LEGGI ANCHE  FOR ME: UNA NUOVA STORIA D’IMPRESA CON AL CENTRO IL BENESSERE E LA BELLEZZA

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”1g5nk4zr2″ data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”obfiqfmx9s” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”5kzi0g8qkd” animation_delay=”0″]

Le castagne in cucina e come alleate di bellezza

Esistono moltissime ricette sia salate che dolci con le castagne, dalle semplici caldarroste, alle zuppe passando per le torte o le creme, ma questi frutti non vengono utilizzati solo in cucina. Possono essere usati infatti anche come trattamento di bellezza.

Per chi ha la pelle tendenzialmente grassa

Astringenti, disinfettanti e seboregolarizzanti, le castagne aiutano a ridare splendore alla pelle del viso, ma possono contribuire a conferire morbidezza e lucentezza ai capelli che, spesso, in autunno, risultano spenti e sfibrati.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI