MESSINA: PRIMO SABATO SENZA “MOVIDA”. foto

[cmsmasters_row][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text]

Sono le 23, Messina è praticamente vuota. Per le strade poche persone, perlopiù giovanissimi, qualcuno è anche mascherato perché ieri era la notte di Halloween.

Ma di spettrale ieri sera c’erano solo le strade, quelle che eravamo abituati a vedere strapiene di ragazzi o di persone che passeggiano dopo il sabato al ristorante. Ieri sera quelle strade allegre ed affollate, erano desolatamente vuote, e lo erano già prima delle 23.

Pressochè nullo il traffico, pochi i clacson in sottofondo, interrotti solo dai rumori delle bottiglie messe nei sacchi dai lavoratori dei locali.

Parliamo con qualcuno dei bar, ristoranti, pizzerie per sapere com’è andato questo primo sabato senza “movida” . Si è lavorato con l’asporto e il delivery -ci hanno detto- ma questo non può bastare, soprattutto, dopo una settimana di numeri pressochè da zero.

LEGGI ANCHE  SABATO 6 GIUGNO CHEFTENDERONTHEROAD TRASFORMERA’ IL SIDIS 3.0 IN UN RISTORANTE.

Avrebbero voluto lasciare aperti i loro esercizi ieri sera i titolari dei locali, ma poi, per paura di multe ed anche di qualche malintenzionato nascosto dietro una maschera di Halloween hanno preferito soprassedere. Ci sarà modo per fare sentire la propria voce, ma ieri sera era meglio pensare a lavorare per come possibile.

Strade vuote mentre i delivery, da un capo all’altro della città, in una Messina che sembrava in lockdown portavano pizze, patatine e birre. Preludio di qualcosa che sta per accadere, dicevano alcuni passanti.

A vigilare con discrezione agli angoli delle strade la polizia, i carabinieri, i vigili urbani, ma non sembra che ieri, almeno in centro, siano stati particolarmente impegnati.

LEGGI ANCHE  MESSINA RIAPRE. LE FOTO

“Speriamo che tutto questo serva a qualcosa – dicevano alcuni ragazzi che si guardavano smarriti- medesima sensazione anche nei pochi titolari di locali, che fra una sigaretta e uno sguardo al cielo dicevano: “così non può andare, non resisteremo più di qualche settimana.”

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”jwrrb36x9″ data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”8tdf3wqaei” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_gallery shortcode_id=”6usfrluzhe” layout=”hover” hover_pause=”5″ animation_delay=”0″]22197|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/1-150×150.jpg,22198|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/2-150×150.jpg,22199|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/3-150×150.jpg,22200|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/4-150×150.jpg,22201|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/5-150×150.jpg,22202|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/6-150×150.jpg,22203|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/7-150×150.jpg,22204|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/9-150×150.jpg,22205|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/10-150×150.jpg,22206|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/11-150×150.jpg,22207|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/123301744_10221587383945942_7218260701218904828_n-150×150.jpg,22208|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/11/123456017_10221587383625934_934099619233789819_n-150×150.jpg[/cmsmasters_gallery][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email