SI VA VERSO UN NUOVO DPCM. CITTADINI E ASSOCIAZIONI IN PIAZZA CHIEDONO INTERVENTI.

[cmsmasters_row][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text]

Dopo la notte di proteste a Napoli e mentre il governo  prepara  nuovi e più duri DPCM per contenere i contagi da Covid19 le associazioni di categoria fanno sentire la propria voce.

Alle 16,30 in Piazza Unione Europea si terrà la manifestazione “#AlziamoLaTesta”, promossa dal Comitato di Mobilitazione “Imprese per Messina” .L’iniziativa per protestare contro le azioni messe in campo dal Governo, “che stanno abbandonando le Imprese, le Aziende e gli Autonomi, lasciandole morire lentamente”.

E’ prevista la presenza delle maggiori associazioni di categoria, delle sigle sindacali e “tantissimi cittadini. Me Style sarà in diretta per seguire la manifestazione e darà voce ai partecipanti.

LEGGI ANCHE  IL SINDACO DI MESSINA HA REVOCATO L’ORDINANZA “DE LUCA

Intanto, come annunciato sulla pagina facebook della Regione domani il presidente del governo siciliano Nello Musumeci firmerà domani la nuova ordinanza.

Il sindaco di Messina Cateno De Luca ha firmato la sua ordinanza che entrerà in vigore il 30 ottobre.

“Dovendo incidere su settori rilevanti nella vita quotidiana delle persone, ritengo importante valutare con estrema attenzione i provvedimenti da inserire -scrive- per limitare il diffondersi del contagio in #Sicilia. Ecco perché, dopo una giornata intensa di confronto con gli esperti del Comitato tecnico scientifico e con l’assessore alla #SaluteRuggero Razza, mi sono preso 24 ore di tempo prima di adottare il nuovo provvedimento che conterrà limitazioni in alcuni settori, come gli istituti scolastici e il sistema dei trasporti, ma senza colpire le attività economiche. Domani sentirò nuovamente il ministro della Salute per un ulteriore momento di condivisione delle proposte, in uno spirito di leale collaborazione tra Stato e Regione”.

LEGGI ANCHE  QUELLA “PAURA” CHE SPINGE A PUBBLICARE SUI SOCIAL IL RITORNO DEL COVID19

La situazione si fa sempre più tesa il nuovo Dpcm potrebbe arrivare già domani sera. Si ipotizza uno stop per piscine e palestre, il  weekend sarà senza grandi strutture di vendita, a scuola si potrà andare con una frequenza al 50%. Queste le prime ipotesi ma certamente ne arriveranno delle altre.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email