GESTIONE MIGRANTI IN SICILIA: IL GOVERNO STANZIA FONDI PER I COMUNI.

[cmsmasters_row][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text]

“La Commissione Bilancio del Senato ha approvato  un subemendamento al Decreto Agosto a mia firma che prevede l’estensione dei ristori economici a diversi comuni siciliani, che in questi mesi hanno gestito l’emergenza migratoria nell’isola.” Lo ha detto in una nota la senatrice messinese del MoVimento 5 Stelle Grazia D’Angelo.

Verranno adesso incluse Lampedusa, Linosa, Porto Empedocle, Pozzallo, Caltanissetta, Vizzini, Siculiana, Augusta ed anche Messina. Nel testo precedente solo Lampedusa e Linosa erano  destinatarie dei ristori.

Anche per la città dello Stretto, quindi, saranno stanziate queste importanti somme, che rappresentano un aiuto concreto per tutte quelle comunità che hanno subìto disagi a seguito dei numerosi sbarchi in Sicilia.

LEGGI ANCHE  A CATANIA È ARRIVATO IL BLUES, PRIMO TRENO IBRIDO DI TRENITALIA

In particolare saranno destinati  375mila euro per il 2020 a questi centri per  gestire al meglio i flussi migratori e fronteggiare il contenimento della diffusione del Covid – 19.

“Ho fortemente voluto che anche Messina venisse inserita fra le città beneficiarie, – ha aggiunto la senatrice Grazia D’angelo –  tutti noi deputati nazionali siciliani del MoVimento 5 Stelle ci siamo impegnati affinché questo provvedimento fosse approvato.  Dopo il  vertice migranti svoltosi a Palazzo Chigi fra il Premier Conte e il Presidente della Regione Sicilia Musumeci, avevamo formulato questa richiesta per  dare il giusto riconoscimento a tutte le comunità siciliane che hanno dimostrato generosità e spirito di accoglienza.”

LEGGI ANCHE  MUSUMECI VUOLE RESPONSABILITA’, DE LUCA VUOLE LA ZONA ROSSA

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI