C’È POSTA PER TE A MESSINA: ECCO DOVE POTREBBE ESSERE ANDATO IL POSTINO

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”2nu7notjak” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”on7j3qz3k” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”lw64cflgvb” animation_delay=”0″]

Cresce la curiosità in città, si accende il dibattito sui social sulla presenza del postino del programma “C’è posta per te” a Messina. Dove è andato? Chi sarà l’ospite invitato nel noto programma di Maria De Filippi?

Dalla zona Sud a quella Nord, l’inviato palermitano di “C’è posta per te”, nelle vesti tipiche che contraddistinguono gli “aiutanti” della presentatrice di Canale 5, è stato avvistato un po’ ovunque: Gazzi, Stazione centrale, Ganzirri (dove è stato visto dalla signora Stella, che ha postato le foto su Facebook condivise da oltre 500 persone).

LEGGI ANCHE  IL TAR DÀ RAGIONE AL GRUPPO CARONTE&TOURIST: LA SODDISFAZIONE DEGLI ARMATORI

Qualche indiscrezione, non ancora ufficiale però, indicherebbe il luogo della consegna a Provinciale, a casa di una professoressa. Pare che il postino, in sella all’immancabile bici, sia arrivato persino in provincia di Messina, a Spadafora, dove prosegue il toto nomi su colui o colei che ha ricevuto l’invito. Da capire se il celebre portalettere sia a Messina da domenica o da lunedì, dalle immagini postate sui social sembrerebbe ieri.

La presenza della troupe di “C’è posta per te” a Messina non è una novità: sono stati consegnati inviti anche nel 2018 e nel 2019.

Intanto sui social i selfie e le foto degli avvistamenti diventano virali, con centinaia di condivisioni e qualcuno inizia a chiedersi: è giusto che notizie di questo genere abbiano tale risonanza? Sicuramente non sono quelle che ci cambiano la vita, ma una cosa è certa, qualche piccolo “cuttigghio”, al di fuori dei grandi e importantissimi temi del momento, primo fra tutti l’uso della mascherina, non ci fa poi così male.

LEGGI ANCHE  "VACCINO DAY" PER TRE WEEKEND AL CENTRO COMMERCIALE TREMESTIERI

 

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email