«I MIEI MITI? LE GRANDI DIVE DEL CINEMA». A TU PER TU CON ALICE CARBONARO

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”m5txje0wef” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”eb41vykqec” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”nv1f2fjjft” animation_delay=”0″]

Da Audrey Hepburn ad Angelina Jolie: sono le grandi star del cinema, le muse ispiratrici della nuova vincitrice di “Una ragazza per il cinema”. Parliamo con Alice Carbonaro, messinese di appena 19 anni, incoronata a Taormina poco più di una settimana fa e già pronta a volare a Roma per studiare recitazione.

Bellezza, talento ed eleganza sono le caratteristiche che hanno conquistato la giuria del concorso, ma Alice Carbonaro lo precisa, non c’è una ricetta per ottenerle: «Non serve mangiare pochissimo per avere un bel fisico, diciamolo a tutte le ragazze che vogliono fare un percorso simile al mio, mai strafare».

 

La vittoria al concorso sarà un vero e proprio trampolino di lancio per la giovane messinese, che ha svelato, ai microfoni di Me Style, il dietro le quinte dell’esperienza appena passata e qualche anteprima sui progetti futuri.

Il primo passo per realizzare il suo sogno di entrare nel mondo del cinema sarà studiare cinema, grazie alla borsa di studio vinta proprio a Taormina durante il concorso: «Tra qualche settimana – ha raccontato Alice Carbonaro –  inizierà il mio percorso all’Accademia di Roma: durerà un anno, una settimana al mese. Affronterò uno studio della recitazione molto più approfondito rispetto a quello fatto fino a ora».

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”2v0c81kugr” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”zb9hjw6eg” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”5c7jslabr4″ animation_delay=”0″]

Sì, perché la reginetta di “Una ragazza per il cinema 2020” studia recitazione già da un po’. Facciamo quindi un passo indietro.

Come sei arrivata a una ragazza per il cinema?

Da un paio di anni faccio parte dell’agenzia di Giovanni Grasso, Karamella, quindi è stato lui a farmi conoscere questo concorso. Ho fatto tutte le selezioni provinciali e regionali, prima di arrivare alla finale nazionale. Da due anni avevo già provato le selezioni con la mia agenzia, intanto ho anche frequentato un’accademia di recitazione in provincia di Messina.

LEGGI ANCHE  UNIME: AL VIA LA QUARTA EDIZIONE DELLA SCUOLA DI ECCELLENZA

È stata un’esperienza bellissima, che consiglierei di fare a chiunque voglia affacciarsi a questo mondo, perché sono stati giorni intensi, di sudore, stress, lacrime. Tutto ovviamente è stato più complicato per via del distanziamento sociale. Però è stata un’esperienza ricca di emozioni.

Abbiamo trascorso questi 5 giorni a Capo dei Greci, dove abbiamo fatto diverse cose, tra cui le prove di ballo con il coreografo Leon Cino; una serata talento, dove ognuna di noi ha presentato una performance, chi cantava, chi ballava, io ho portato un monologo perché la mia passione è quella della recitazione.

 

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”4ic00ce98o” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”w7g5o1zc1i” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”mk9pztqxe3″ animation_delay=”0″]

Vorresti lavorare solo al cinema o anche in televisione?

Vorrei lavorare nel mondo del cinema, ma sono aperta a tutto, perché mi piace fare nuove esperienze, mettermi alla prova e vorrei essere versatile. Tuttavia il mio grande sogno è quello di diventare attrice di cinema.

Quali sono le tue star preferite?

Mi piacciono molto le grandi attrici come Audrey Hepburn, della quale mi sono innamorata dopo aver visto il film “Colazione da Tiffany”. Come attrici contemporanee anche Angelina Jolie, come italiane anche Giuliana De Sio e Eva Grimaldi. A quest’ultima dicono che io somigli molto, soprattutto al suo aspetto da giovane, quindi diciamo che ho un particolare legame con lei.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”u4badddvxb” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”ju2j7u4xrp” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”w78f1013cr” animation_delay=”0″]

LEGGI ANCHE  IL PRESIDENTE DELL’ORDINE DEI MEDICI CAUDO: “VACCINO NON DEVE FAR PAURA”

Che emozione hai provato quando hai realizzato di essere la vincitrice?

Mi ci sono voluti alcuni giorni per metabolizzare e realizzarlo, ad esempio la notte della vittoria io ancora non riuscivo a capirlo, è stata tanto forte l’emozione che ho avuto. Trascorsi alcuni giorni guardavo la corona che avevo a casa e pensavo: “Allora forse ce l’ho fatta davvero”.

Ho sempre vissuto questo concorso in maniera diversa, in quanto avevo già partecipato alle selezioni, ma quest’anno arrivando alla finale nazionale l’ho visto in modo diverso. C’è tanto lavoro dietro, arrivare al traguardo tra tante ragazze è stata una soddisfazione, sarà un bel trampolino di lancio. Non vedo l’ora di iniziare il nuovo percorso che mi aspetta.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”lyg1mb217l” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”apfji6ydes” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”gw2h9goiu4″ animation_delay=”0″]

Invece il mondo della moda ti piace?

Si, mi piace anche il mondo della moda, perché fin da piccola ho partecipato a sfilate, mi è capitato di fare shooting o comunque anche eventi di moda. So che purtroppo la mia altezza potrebbe essere un limite, però potrei rientrare nei canoni della fotomodella perché non c’è limite di altezza.

Come ti mantieni in forma?

Mangio sano e faccio attività fisica, ma senza mai esagerare, ma anche ad esempio nel periodo di quarantena per ammazzare il tempo ho deciso di allenarmi.

Andresti a Miss Italia?

Miss Italia è sempre stato un concorso che avrei voluto provare, fin da piccola, anche per fare diverse esperienze. Ma diciamo che in questo momento non è una mia priorità, perché voglio dedicarmi allo studio della recitazione.

Foto tratte dalla pagina “Una ragazza per il cinema”.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI