PUPI AVATI SI RACCONTA AL MAREFESTIVAL – FOTO

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”n2r0jqvqes” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”ug3osjfrv” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”qc0cefjwkm” animation_delay=”0″]

Sul palco del Marefestival Salina, dopo aver ritirato il suo Premio Troisi alla carriera per i 50 film girati e altrettante sceneggiature, il regista Pupi Avati ha ripercorso la sua vita lavorativa e privata, raccontando sfaccettature inedite di sé ed emozionando il pubblico della kermesse.

Sono tanti i film realizzati, ma il regista non si ferma: «A giorni inizio a girare il mio prossimo film “Lei mi parla ancora“, il 51esimo, che vedrà per la prima volta Renato Pozzetto in una veste diversa, un ruolo denso di emozione. Renato non ha alle spalle nessun film drammatico, adesso dovrà interpretare un uomo che è stato sposato da 65 anni con la stessa donna e che si trova a perderla».

Un lavoro, una passione, che non manca di dare emozioni sempre diverse: «Ogni film per me è sempre un’opera prima».

In piazza a Malfa, sull’isola di Salina, Pupi Avati ha raccontato anche la sua vita e gli esordi. Fu “scoperto” per caso da Ugo Tognazzi, che confuse un copione e si innamorò del suo primo film, dopo un secco “no” di Paolo Villaggio.

LEGGI ANCHE  CAMBIARE LA MOBILITA’ DELLE EOLIE.

Non è mancato un capitolo dedicato alla moglie Nicola:«Ho vissuto 55 anni accanto alla stessa donna, con alti e bassi, però abbiamo resistito. Devo dire che questa promozione del matrimonio, nel senso tradizionale del termine, con quel “per sempre”, alla fine si sta realizzando. Sono riconoscente in questa donna che mi ha visto in tutte le fasi della mia vita».

Infine un ricordo a Massimo Troisi, a cui è dedicato il premio di Marefestival Salina: «Ho conosciuto Massimo Troisi. Ha avuto sempre la dignità di rispettare l’opinione altrui. Insieme ad altri grandi attori del panorama italiano, a mio parere è stato tra i pochi a rimanere al di fuori della mischia».

 

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”olckiracrd” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”hzsrhnh7w” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_gallery shortcode_id=”viek1kbosn” layout=”hover” hover_pause=”5″ animation_delay=”0″]18661|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/07/Premio-a-Pupi-Avati-150×150.jpeg,18660|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/07/Cavaleri-La-Malfa-e-Avati-150×150.jpeg,18659|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/07/Segreto-Ruggeri-e-Avati-150×150.jpeg,18662|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/07/Pupi-Avati-e-Massimiliano-Cavaleri-150×150.jpeg,18658|https://www.mestyle.it/wp-content/uploads/2020/07/salina-spiagge-pulite-mare-150×150.png[/cmsmasters_gallery][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”go66ahu6rt” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”djn3l07tfe” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”8i30zvzw5m” animation_delay=”0″]

LEGGI ANCHE  FEBO MARI, IL MESSINESE PRINCIPE DEL CINEMA MUTO

NON SOLO CINEMA AL MAREFESTIVAL

Nei pomeriggi di questa IX edizione del Marefestival Salina, che proseguirà fino a domenica 26, si parlerà di salute.

Durante il primo incontro di venerdì si è parlato di gioco d’azzardo patologico. A tal proposito la Regione Siciliana ha predisposto appositi piani biennali di contrasto a questo fenomeno: l’obiettivo dell’assessore Ruggero Razza, che sarà presente nella giornata di domani (sabato 25), per questo biennio è realizzare due centri semiresidenziali per la cura della patologia.

A seguire, il focus sui vaccini. La Regione Siciliana, attraverso l’Assessorato alla Salute, ha confermato l’impegno in prima linea nel prossimo autunno con una forte campagna di vaccini anti-influenzali e antipneumococco, per tutta la popolazione, compresi i più giovani e i bambini e in particolare per anziani, persone e pazienti fragili e vulnerabili, categorie di lavoratori a rischio e naturalmente personale sanitario. Il numero dei vaccini infatti aumenterà dai 900 mila del 2019 al milione e mezzo previsto per l’autunno.

A proposito di salute, nello show serale ha avuto grande successo l’esibizione di un gruppo di medici messinesi, i “Fikissimi” accompagnati dal chitarrista Gianluca Rando

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI