RISCOPRIRE LA CITTÀ CON “MESSINA UP &DOWN”

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”yc4p9hn1ic” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”vqs8ngkl8g” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”qpidnsow8s” animation_delay=”0″]

Messina è bellissima, il problema è che nemmeno i suoi stessi abitanti se ne rendono conto, anzi! Troppo spesso il senso di appartenenza nemmeno ci sfiora, e quell’insopportabile “A Missina non c’è nenti” prende, purtroppo, il sopravvento.

C’è invece chi di Messina conosce tutto: storia, arte, cultura, bellezze paesaggistiche ed ha voglia di lavorare per risvegliarlo quel senso di appartenenza perduto, soprattutto in questo delicato momento storico, in cui l’imperativo è incentivare il turismo di prossimità. Si tratta dell’Associazione Guide Turistiche Eolie Messina Taormina, che per domani, 10 luglio alle 18.00, ha in programma il percorso turistico “Messina Up & Down”. Su e giù per Messina alla riscoperta non solo dei tesori d’arte di cui la città è ricca, ma anche di aspetti meno noti, altrettanto interessanti e curiosi.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”dln1st2mmd” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”relz2xsj7h” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”ynpk9tn7ar” animation_delay=”0″]

Il Covid-19 e il turismo di prossimità

“Il COVID-19 ha, di fatto, annullato tutte le attività legate al turismo per molti mesi- afferma l’Associazione delle Guide Turistiche–  e adesso che si inizia con una lenta ripresa abbiamo pensato di proporre escursioni in luoghi poco considerati nei pacchetti turistici, così da valorizzare la bellezza di borghi e siti preziosi, talora sconosciuti agli stessi Siciliani.

In questa prima fase il turismo di prossimità è la scelta più prudente e la nota positiva di tutta questa situazione sarà proprio la riscoperta, da parte dei siciliani stessi, in questo caso dei messinesi, delle bellezze del nostro territorio.

Ecco perché la decisione di iniziare proprio da Messina con un tour che nasce dall’idea delle Guide Turistiche Eolie Messina Taormina di sfruttare questo momento di pausa dal turismo di massa per riscoprire la bellezza della nostra città”.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”tcx4cddndt” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”38an9ywvoh” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”pkleab11vm” animation_delay=”0″]

LEGGI ANCHE  IL CENTRO NEMO SUD AVVIA LA TERAPIA GENICA PER LA CURA DELLA SMA IN SICILIA

Il percorso di Messina Up & Down

La passeggiata dal Colle al Campanile parte dal Santuario di Montalto, luogo magico per Messina, non solo legato al culto mariano ma a numerosi aneddoti storici, da cui lo sguardo si allarga sulla città fino a Capo Peloro. L’itinerario percorrerà in discesa il colle con piccole tappe fino al Campanile dove è raffigurato l’episodio della fondazione della chiesa: le due chiese si fronteggiano e sono spunto per un percorso curioso e mai scontato.

Lungo la strada le guide descriveranno i monumenti e racconteranno alcuni aspetti di Messina poco conosciuti, passando dall’arte contemporanea alla storia della ricostruzione urbana del secolo scorso.

Nei prossimi mesi sono in programma altre proposte di itinerari in tutta la provincia di Messina, rivolti sia a chi deciderà di trascorrere qualche giorno di vacanza nel messinese, ma soprattutto a chi, benché residente nella provincia, non conosce le bellezze che offre il territorio.

LEGGI ANCHE  C'ERA UNA VOLTA IL BUZZETTU

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”2dic49mj3″ data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”u0o03hf0gy” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”6tu1tun7i” animation_delay=”0″]

Per partecipare a “Messina Up & Down

Appuntamento alle ore 18.00 al Santuario di Montalto, mascherina obbligatoria.

Costo: 8,00 euro a persona, 3,00 euro per i bambini da 7 a 12 anni (gratis da 0 a 6 anni)

Prenotazione obbligatoria nel rispetto della normativa anti covid 19 scrivendo a guideturistichemessina@gmail.com indicando il numero e i nominativi di ciascun partecipante con i recapiti telefonici.
Per informazioni: 371 4171565 oppure 349 8750493

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_shortcode_id=”cvm5i75yhl” data_padding_bottom_mobile_v=”0″ data_padding_top_mobile_v=”0″ data_padding_bottom_mobile_h=”0″ data_padding_top_mobile_h=”0″ data_padding_bottom_tablet=”0″ data_padding_top_tablet=”0″ data_padding_bottom_laptop=”0″ data_padding_top_laptop=”0″ data_padding_bottom_large=”0″ data_padding_top_large=”0″ data_padding_bottom=”50″ data_padding_top=”0″ data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center” data_color=”default” data_bot_style=”default” data_top_style=”default” data_padding_right=”3″ data_padding_left=”3″ data_width=”boxed”][cmsmasters_column data_width=”1/1″ data_shortcode_id=”2celc8kfhe” data_animation_delay=”0″ data_border_style=”default” data_bg_size=”cover” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_position=”top center”][cmsmasters_text shortcode_id=”ddrrwzpszl” animation_delay=”0″]

L’Associazione

L’Associazione Guide Turistiche Eolie Messina Taormina è composta da un gruppo di guide abilitate della Regione Siciliana per promuovere e valorizzare il territorio della provincia di Messina. I componenti dell’associazione sono tutti professionisti abilitati che operano nella convinzione che la ricchezza del patrimonio artistico-culturale messinese sia davvero unica e che lavorando in gruppo si possa fare di competenze diverse una forza. Il team è cresciuto nel tempo, realizzando periodicamente progetti importanti, collaborando con enti pubblici quali la Regione Siciliana, alcuni comuni della provincia di Messina e varie pro loco e associazioni.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI