CHE ESTATE SARA’ PER I LIDI BALNEARI?

[cmsmasters_row][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text]

Mercoledì 20 maggio Me Style ne parlerà con i titolari di alcune importanti strutture cittadine.

 

Come riapriranno i lidi balnerari? Come si stanno organizzando in queste settimane i  gestori degli stabilimenti?  Quanti di loro effettivamente hanno deciso di riprendere l’attività? Cosa prevede la legge? A queste ed a molte altre domande risponderanno mercoledì 20 maggio alle 11 i titolari di alcune importanti strutture balneari della città di Messina.

Ne parleremo con Gianluca Arcovito del Blanco, Vincenzo Puglisi dell’Octopus, Tania Sorrenti del Lido Zahir, Francesco Petit Piraino del Lido Horcynus Orca ed Antonella Mezzasalma del Sunset.

Le principali regole anti covid19 sono ormai note: mettere a disposizione prodotti igienizzanti per i clienti e per il personale, evitare assembramenti di persone, rispettare la distanza di almeno un metro di separazione tra gli utenti fatta eccezione delle persone (conviventi o familiari) non soggetti al distanziamento personale, se possibile prevedere percorsi separati sia per l’entrata che per l’uscita, sanificazione a fine serata di tutte le attrezzature, lettini, sedie, sdraio, ombrelloni e di tutte le aree comuni. Ed ancora dotare la cassa di barriere fisiche, favorire il pagamento elettronico e le prenotazioni, incentivare il servizio in spiaggia per diminuire le presenze ai bar, prevedere con il termo scanner la possibilità di misurare la temperatura dei bagnanti che non deve essere mai superiore ai 37,5.

LEGGI ANCHE  TORNA L'ALLINPARTY MILAZZO, IL FESTIVAL SPORTIVO DEDICATO ALL'INCLUSIONE

Ma al di là delle restrizioni, i titolari dei lidi si confronteranno su un altro importante interrogativo: visto il divieto di realizzare eventi come si potrà reggere una struttura senza iniziative di intrattenimento per tutta l’estate? Quali potranno essere  le ipotesi alternative per restare aperti anche la sera offrendo altri servizi al clienti e incentivando i propri guadagni? Quanto influirà sul bilancio della stagione dover fare a meno del cosiddetto mondo della notte?

A fronte di queste e moltissime altre domande la stagione delle spiagge 2020 appare già come una stagione di transizione.  Intanto l’obiettivo per molti sarà ripartire, nel corso dell’estate, con il passare dei giorni si perfezioneranno tanti meccanismi, intanto l’importante sarà riaprire. A mercoledì 20 maggio e in bocca al lupo a tutti.

LEGGI ANCHE  E – MOTION LANCIA I SUOI EVENTI DIGITALI

.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI