TRUCCARSI CON LA MASCHERINA SI PUO’

[cmsmasters_row][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text]

Il coronavirus ha stravolto le nostre vite e spazzato via le abitudini più consolidate. Tra queste il make up, che oggi più di ieri è diventato croce e delizia di tutte le donne. La tentazione di lasciare perdere è forte, visto che per uscire bisogna sempre e comunque indossare la mascherina anti contagio, ma perché rinunciare quella dose di femminilità che solo un bel trucco può garantire?

Donne! Non ci pensate neppure ad abbandonare pennelli e mascara, perché anche sotto la mascherina si può essere
belle, anzi, truccarsi sempre e nonostante tutto può solo rafforzare l’autostima, e farlo per sé stesse e non per farsi vedere dagli altri è un valore aggiunto.

A pensarla così è anche il make up artist Jò Rizzo, 43 anni al servizio della bellezza tra cinema, teatro, moda e pubblicità, ma anche docente in accademie specializzate sia in Italia che all’estero. Tantissime le star nazionali ed internazionali che ha truccato, dalla compianta Virna Lisi a Naomi Campbell, da Tom Cruise a Carol Alt e tante altre.

LEGGI ANCHE  MASTERCHEF E LA QUARANTENA. COME EVITARE I CHILI DI TROPPO E MANTENERE LA PROPRIA TAGLIA.

Durante il lockdown le donne tendono a non truccarsi o a farlo a zone,
quelle che rimangono scoperte dalla mascherina, come ovviare a questo problema?

“Mai truccarsi solo in alcune zone, il make up deve essere sempre completo. Basta utilizzare dei semplici accorgimenti. Come fondotinta preferire quelli compatti e in polvere che non si sciolgono a contatto con la mascherina, vietati quelli in crema o fluidi. In alternativa al fondotinta si può scegliere un tocco di cipria o della terra per uniformare l’incarnato”.

Come la mettiamo col rossetto, che con la mascherina non si vede e rischia di macchiarla?

“Anche se non si vede bisogna metterlo, poiché ci sarà sempre un momento in cui si toglierà la mascherina, anche solo quando si è in macchina e si sta guidando. Per ovviare al problema delle macchie basta optare per un rossetto in polvere oppure applicare un ombretto o un fard e sopra aggiungere un po’ di burro cacao. In questo modo le polveri si fisseranno sulle labbra e non macchieranno la mascherina.”

Come truccare gli occhi?

LEGGI ANCHE  VIOLENZA SULLE DONNE: UNA PANDEMIA CHE NON SI ARRESTA

“Gli occhi diventano protagonisti assoluti, dal momento che quasi tutto il resto del volto è coperto. La parola d’ordine è dunque giocare con i colori, facendo attenzione però a non esagerare, ossia trovare delle nuances che si
armonizzino con i capelli e l’incarnato. Si può e si deve puntare sullo sguardo anche con l’eye liner e il mascara per accentuarne l’intensità. Importantissimo curare le sopracciglia, altra zona che rimane scoperta”.

Infine il messaggio di Jò Rizzo a tutte le donne.

“Non lasciatevi travolgere dal grigiore che ci circonda in questo periodo così buio per il nostro Paese. Non trascuratevi mai. Lottando insieme ce la faremo e quando tutto finirà realizzeremo make up coloratissimi, come simbolo di libertà e rinascita”.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
SEGUICI SUI SOCIAL

IN EVIDENZA

PIÙ RECENTI

PIÙ LETTI